Alternanza Scuola Lavoro con noi

Fai della tua vita un capolavoro

Dal 2016 la legge 107/2015 c.d. della "Buona Scuola" introduce l'estensione della progettazione dei percorsi di Alternanza Scuola Lavoro (ASL) a tutti i gradi della scuola secondaria di secondo grado.

Come ODAR e in collaborazione con l'Associazione di Promozione Sociale Amici dei Disabili e dei Minori ci proponiamo alle scuole come ente con cui stipulare una convenzione per attuare l'Alternanza presso le nostre strutture.

Durante l'estate, al Villaggio San Paolo (Cavallino-Treporti, VE) e a "La Gregoriana" (Auronzo di Cadore, BL) a centinaia di giovani in età scolare e universitaria viene offerta ogni anno l'opportunità di vivere esperienze formative e di servizio durante le quali sperimentare, in una dimensione comunitaria, la vicinanza alle persone ospiti, con particolare riguardo a quelle con disabilità.

La proposta per gli studenti delle scuole che stipuleranno con noi una convenzione per l'ASL si articola in due fasi.

Una prima fase di formazione con percorsi appositamente pensati che mirano a:

  • Fornire strumenti di base per la comprensione del lessico legato al mondo della disabilità

  • Suggerire una linea di lettura antropologica della disabilità

  • Fornire un'occasione di crescita personale, sviluppando le relazioni tra coetanei e focalizzando l'attenzione sulle dinamiche di gruppo e sulle competenze necessarie per la mansione che lo studente svolgerà durante la sua ASL.

Una seconda fase di esperienza estiva nelle nostre strutture, con un progetto della durata di due settimane, che permetterà di riconoscere un monte di 45 ore a settimana. In questa fase lo studente si inserirà negli ambienti lavorativi delle nostre strutture, sviluppando le soft skills, ovvero quelle capacità che raggruppano le qualità personali, l'atteggiamento in ambito lavorativo e le conoscenze nel campo delle relazioni interpersonali.


In base ai diversi indirizzi di studio vengono creati e pensati, insieme ai tutor scolastici, dei percorsi personalizzati di ASL.

 

Telefono: 0437 942360

Mail: Diese E-Mail-Adresse ist vor Spambots geschützt! Zur Anzeige muss JavaScript eingeschaltet sein!